Le Chiese di Ovada

cappellacampestregottardoebiagio

 

 

 

 

Edificata nei primi anni del ‘700 nei pressi del cimitero. Il 9 luglio 1703 il canonico Antonio Barletto, Rettore della Parrocchia di Costa d'Ovada fece il suo testamento nel quale istituì una Cappellania laicale perpetua in una sua cappella campestre privata situata in luogo detto " Gambuzzo" o "Gazzarotto" sotto il titolo di N.S. delle Grazie e dei Santi Gottardo e Biagio presso il Cimitero. La Cappella di San Gottardo è oggi chiusa